Dylan su Elvis


"C'è una cover di un tuo brano che ami particolarmente?",
chiese Jann Wenner di Rolling Stone a Dylan, nel 1969.
"Si", rispose, "Tomorrow Is A Long Time fatta da Elvis".

Cantata con il suo classico incedere vocale "soprannaturale", per Dylan, da sempre fan del Re, avere un proprio brano inciso da Presley fu una delle più grandi soddisfazioni della carriera.

Dal libro
Bob Dylan 1962 - 2002. 40 anni di canzoni
di Paolo Vites
Editori Riuniti (2002)

Nessun commento:

Posta un commento